Psicologisti - Libri 2020

I nostri libri del 2020 ‒ Psicologia giuridica: 2a edizione

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno, si definiscono i piani editoriali per l’anno che inizierà: si fanno i conti, si sentono gli autori o i traduttori, si pianificano le uscite nei limiti delle capacità di previsione, soprattutto si programma il lavoro editoriale che ci aspetta.

Quali libri nel 2020, e perché?

Il primo a essere pubblicato in ordine cronologico sarà la seconda edizione del manuale di Psicologia giuridica, curato da Sara Pezzuolo e Silvio Ciappi. Dopo cinque anni (il manuale è stato il primo libro che abbiamo pubblicato, nel 2014, ma era il 2013 quando Silvio Ciappi mi convinse di questa operazione per noi, che avevamo da nemmeno due anni avviato un complesso catalogo di test, nuova e incerta nelle prospettive) di buone soddisfazioni editoriali (il volume è stato adottato in vari corsi universitari), abbiamo deciso che era tempo di un aggiornamento.

La nuova edizione è molto più di questo: alcuni capitoli sono stati completamente riscritti, nuovi autori si sono aggiunti, alcune tematiche sono state sostituite con altre di maggiore attualità. Ecco in anteprima l’indice:

Parte I. Il colloquio e la stesura della relazione in ambito forense

1. L’etica deontologica dello psicologo forense
Valeria La Via

2. Il colloquio psicologico in ambito forense: l’approccio clinico-narratologico
Silvio Ciappi
2.1. Introduzione
2.2. La natura del colloquio clinico-forense
2.3. A cosa serve il colloquio?
2.4. Le abilità di ascolto
2.5. Lo schema mentale dell’intervistatore: le domande interne
2.6. La tecnica del colloquio: le domande esplicite
2.7. Le tecniche dell’empatia
2.8. I cinque stadi del colloquio

3. Appunti di psicodiagnostica forense: concetti generali
Sara Pezzuolo e Daniele Berto

4. La valutazione psico-forense in età evolutiva: metodi e strumenti
Sara Pezzuolo e Giovanni Battista Camerini
4.1. In ambito civile
4.2. In ambito penale

5. Neuropsicologia forense: scopi e metodologia
Stefano Zago e Nadia Bolognini
5.1. Similitudini e differenze tra neuropsicologia clinica e forense
5.2. Sottospecialità all’interno della neuropsicologia forense
5.3. L’approccio multidimensionale in neuropsicologia forense
5.4. Il problema della simulazione di un deficit cognitivo

6. Neuroscienze e diritto
Sara Codognotto, Cristina Scarpazza e Sara Agosta

7. Lo psicologo forense nel ruolo di Giudice Onorario per il Tribunale per i Minorenni
Gian Piero Giampieri
7.1. I procedimenti penali minorili e il Giudice Onorario
7.2. I procedimenti civili al Tribunale per i Minorenni
7.3. I procedimenti amministrativi al Tribunale per i Minorenni
7.4. I fascicoli riguardanti l’adozione di un minore

Parte II: La valutazione psicologico-forense in ambito civile

8. La valutazione del danno psichico ed esistenziale: aspetti teorici e metodologici
Sara Pezzuolo, Pasquale Giuseppe Macrì e Francesca Siboni
8.1. La sussistenza del danno psichico e la sua risarcibilità
8.2. La stesura della relazione
8.3. Conclusioni

9. Trauma e psicopatologia forense
Gianluca Santoro, Silvio Ciappi e Adriano Schimmenti
9.1. Il trauma secondo le attuali classificazioni diagnostiche
9.2. Il trauma evolutivo come fattore di rischio
9.3. Strumenti per la rilevazione del trauma
9.4. Le implicazioni del trauma sulla nozione di imputabilità

10. La valutazione della capacità genitoriale e l’importanza della bigenitorialità
Giovanni Battista Camerini e Sara Pezzuolo

11. Alienazione genitoriale: Prospettive diagnostiche e d’intervento
Maria Cristina Verrocchio e Daniela Marchetti
11.1. Il fenomeno dell’alienazione genitoriale
11.2. Come riconoscere l’alienazione genitoriale? Come capire se un figlio che rifiuta un genitore è vittima di alienazione?
11.3. Argomentazioni a sostegno dell’intervento giuridico

12. L’anziano vittima e autore di reato: contributo neuropsicologici e psicosociali
Stefano Zago e Irene Rossetti
12.1. Modificazioni cerebrali e cognitive nell’invecchiamento fisiologico e patologico
12.2. Le misure di protezione legale: interdizione, inabilitazione e amministratore di sostegno
12.3. Anziani come vittime di reato
12.4. L’anziano come autore di reato

13. L’autopsia neuropsicologica
Nadia Bolognini e Stefano Zago
13.1. La capacità di agire: concetti generali
13.2. Metodologia dell’autopsia neuropsicologica: il testamento olografo

14. La perizia psicologica nel Diritto Canonico Matrimoniale
Cristiano Barbieri e Chiara D’Urbano
14.1. Richiami normativi e procedurali
14.2. Perizia c.d. psicologica e perizia c.d. psichiatrica
14.3. Oggetto della c.d. perizia psicologica
14.4. La perizia sull’immaturità psichica nei vari ambiti normativi
14.5. Conclusioni: dal singolo alla coppia e dalla coppia al singolo

 15. La valutazione tecnica della c.d. capacità di succedere
Federica Clerici e Cristiano Barbieri
15.1. Introduzione
15.2. La capacità di succedere e la capacità di ricevere per testamento
15.3. La capacità giuridica e la capacità di agire nella successione
15.4. La valutazione tecnica della capacità a succedere

16. La valutazione tecnica della c.d. capacità di testare
Cristiano Barbieri e Anna Cremante
16.1. Significati psicologici del testamento
16.2. L’uomo di fronte alla sua morte
16.3. Il ruolo delle emozioni e delle passioni nella disposizione testamentaria
16.4. Il testamento al termine della vita
16.5. Aspetti metodologici della valutazione della c.d. capacità di testare
16.6. Conclusioni

17. La valutazione psichica dei servizi di medicina legale e sanità pubblica sul territorio
Belinda Vaselli e Silvia Priori
17.1. Questioni metodologiche
17.2. La valutazione psicofisica al porto d’armi
17.3. La valutazione psicofisica alla patente di guida
17.4. La patologia psichica da stress
17.5. La valutazione psicofisica nella procedura di disforia e cambio di genere
17.6. L’accertamento degli stati di invalidità civile e dell’handicap

18. Lo stress lavoro correlato: dalla valutazione aziendale alla valutazione individuale
Daniele Berto
18.1. Definizione di stress lavoro correlato
18.2. La valutazione dello stress lavoro correlato in azienda
18.3. La valutazione dello stress lavoro correlato individuale

Parte III: La valutazione psicologico-forense in ambito penale

19. La c.d. autopsia psicologica
Cristiano Barbieri e Silvio Ciappi
19.1. Problematiche definitorie e richiami storici
19.2. Ambiti di applicazione
19.3. Gli operatori
19.4. Principali protocolli

20. La perizia psichiatrica in tema di imputabilità: concetti generali
Marco Lagazzi
20.1. Premessa
20.2. Le nozioni giuridiche di riferimento
20.3. La dimensione diagnostica e quella valutativa
20.4. La dimensione applicativa della perizia
20.5. Osservazioni conclusive

21. La valutazione dell’imputabilità e della pericolosità sociale: criteri metodologici
Vittorio Volterra e Silvio Ciappi e Sara Pezzuolo
21.1. Responsabilità e imputabilità
21.2. La perizia psichiatrico-forense sull’imputabilità: il vizio totale e parziale di mente
21.3. La metodologia dell’accertamento peritale

22. La valutazione della capacità a stare a processo
Franco Scarpa e Sara Pezzuolo
22.1. Definizioni e questioni metodologiche
22.2. La nuova normativa
22.3. Gli strumenti di valutazione e la FIT-R

23. La valutazione del rischio di recidiva: rassegna della letteratura internazionale e proposta di metodo
Laura Volpini e Luigi Mignona
23.1. Premessa
23.2. Principali fattori di rischio di recidiva
23.3. Principali strumenti di valutazione del risk assessment
23.4. Conclusioni

24. La valutazione dell’individuo minorenne autore di reato: cornice normativa, strumenti, evidenze scientifiche
Georgia Zara e Sara Veggi
24.1. Introduzione
24.2. Minorenni antisociali: confronto tra normativa giurisprudenziale ed evidenza scientifica
24.3. Valutazione della responsabilità: aspetti normativi
24.4. Maturità e immaturità nella visione d’ insieme
24.5. Criteri minimi per l’accertamento “giuridico” della maturità
24.6. Criteri scientifici minimi per una base valutativa comune
24.7. Conoscenze neuropsicologiche per una valutazione integrata della maturità
24.8. Valutazione “psicologica” della maturità
24.9. Minorenni sessualmente abusanti
24.10. La valutazione del rischio di continuità antisociale nel contesto penale minorile
24.11. Verso una visione integrata della valutazione del rischio e della rispondenza
24.12. Conclusioni

25. Il minore autore di reato in carcere
Sonia Moretti
25.1. Una premessa alla situazione attuale
25.2. Prima accoglienza, carcere e trattamento
25.3. Rileggere e risignificare il gesto-reato

26. Elementi di psicologia della testimonianza
Giuliana Mazzoni e Elisabetta Rotriquenz
26.1. Cos’è la psicologia della testimonianza
26.2. Vere e false confessioni
26.3. Le procedure per identificare il colpevole
26.4. Quanto conta la memoria nella testimonianza
26.5. Cosa rende un testimone credibile
26.6. Come si conduce l’intervista con un testimone

27. Brevi note sul colloquio psicologico in carcere
Daniele Berto
27.1. Premessa
27.2. Caratteristiche del colloquio psicologico in carcere
27.3. Ulteriori note

28. Il trattamento dei pazienti psichiatrici autori di reato
Franco Scarpa
28.1. Introduzione
28.2. Fase delle indagini
28.3. Fase processuale o di accertamento
28.4. Fase esecutiva
28.5. Riflessioni conclusive

29. Il profilo criminale
Silvio Ciappi
29.1. Un esempio: il profiling investigativo degli omicidi seriali
29.2. La tecnica del profilo
29.3. Procedure statistiche di profilo
29.4. La localizzazione geografica del delitto seriale

30. Legami violenti: la relazione tra la vittima e il carnefice
Carmelo Dambone e Sara Pezzuolo
30.1. Definizione di violenza e caratteristiche ad essa associate
30.2. La spirale della violenza
30.3. Relazione tra vittima e autore di reato
30.4. Conclusioni

31. Il fenomeno dello stalking
Anna Costanza Baldry
31.1. Aspetti definitori e classificatori
31.2. Le risposte normative.

Il libro, che avrà la prefazione di Giuseppe Sartori, è (da tre settimane!) in impaginazione: è un lavoro lungo e complesso, che richiede tutta l’accuratezza possibile in fase di redazione, impaginazione e revisione finale (dell’editore, ma anche dei singoli autori). Copertina? tutta da pensare. Previsione per l’uscita? febbraio, incrociando le dita naturalmente.

Jacopo Tarantino

Amministratore Delegato di Hogrefe Editore è appassionato di libri, viaggi e soldatini di piombo. Si occupa da oltre trent'anni di editoria.

Ti potrebbe piacere anche

Psicologisti - ACT

I nostri libri del 2020 – ACT, di Moderato, Presti e dell’Orco

Psicologisti - Smart working

Smart working

Psicologisti - Aniamal fun (Kookaburra)

Arriva Animal Fun

Psicologisti - Item reverse

La grande bellezza degli item reverse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *