Psicologisti - Test a distanza

Questo piccolo grande test

Estate, finalmente!
La stagione che molti di noi aspettano con impazienza, che riesce a regalarci momenti spensierati anche in un anno difficile come questo, fatti di vacanze, mare, aperitivi in spiaggia e amori. Quanti amori nascono in estate, che poi diventano più complicati a causa della distanza. Ma con un po’ di impegno, se l’amore è vero, resiste anche alla distanza.
Per uno psicometrista come me, il test è amore e, con un po’ di impegno, può sopravvivere anche alla distanza. 

Ciò che è accaduto quest’anno ha sconvolto le nostre pratiche abituali: le Griffiths III o le WISC (III, IV, R o che dir si voglia) erano difficili, se non impossibili, da somministrare. Nonostante ciò, la misurazione è parte integrante del nostro lavoro, è una firma indelebile della nostra professionalità: e non possiamo, e non dobbiamo, rinunciarci. Ma se all’inizio, forse, tutti ci siamo fatti trovare un po’ impreparati, è bene non ripetere gli stessi errori e impegnarsi a fondo affinché il nostro amore sopravviva anche alla distanza. Come?

Sfruttando tutte quelle risorse che fino a qualche mese fa non sapevamo neanche di avere a disposizione sia personali che materiali: la distanza anche nella valutazione, da vincolo può trasformarsi in risorsa. Proprio come l’amore a distanza: chi di voi, come me, ha vissuto per diversi anni una storia d’amore a distanza (la mia finita bene, quindi è facile parlarne) ha ben presenti le difficoltà, ma anche la gioia dell’incontrarsi dopo una o due settimane e, in quei giorni, era tutto bellissimo. In questo modo, la distanza si era trasformata in una risorsa.

Anche la valutazione a distanza può trasformarsi in una risorsa. Ci sono strumenti tecnologici che ci permettono di effettuare valutazioni a distanza con oggettività e standardizzazione del tutto adeguate. Ok, non riesco a somministrare le Griffiths III a distanza, ma posso utilizzare il DP-3 online per avere una misura oggettiva e standardizzata dello sviluppo del bambino. E con le WISC come faccio? Posso utilizzare il CFT 20-R per avere una misura di qualità dell’intelligenza del bambino. Questi test, possono essere somministrati a distanza senza grossi problemi e senza inficiare la validità delle misurazioni che si ottengono. 

L’amore a distanza ha anche altre problematiche: la gelosia, il costo dei trasferimenti, per dirne alcune. Anche in questi casi ci sono delle piccole grandi accortezze che possono aiutarci. E sui test? In situazioni di particolare gelosia, dove è necessario un maggiore controllo, è possibile combinare la somministrazione online all’utilizzo di una piattaforma di videoconferenza, come Zoom (che adesso nessuno di noi associa più ad una macchina fotografica): in questo modo, in maniera “light” è possibile vedere cosa sta facendo la persona che risponde e poter parzialmente simulare il tradizionale contesto di somministrazione del test. È importante sapere che è disponibile anche una modalità “strong”; in questo caso, possiamo condividere il nostro schermo, dove abbiamo caricato la versione online del CFT 20-R, con il bambino e abilitiamo la possibilità che lui stesso controlli il nostro mouse: così facendo, lui risponderà attraverso il nostro computer e avremo non solo una webcam che ci fa vedere cosa il bimbo stia facendo, ma un controllo pressoché totale della situazione potendo seguire il tutto passo passo, fornendo le nostre indicazioni per una migliore compilazione. 

Avevo anche parlato di soldi, non me lo sono dimenticato. Continuando con i nostri esempi del DP-3 e del CFT 20-R il costo della somministrazione online è assolutamente accessibile: parliamo di 12,20€ per una singola somministrazione online del CFT 20-R (che scende a poco più di 2€ se si acquista un pacchetto da 20 somministrazioni: non avendo scadenza temporale, è un numero di test che sicuramente utilizzeremo nell’arco del tempo) e di poco più di 3€ a somministrazione del DP-3 (anche in questo caso con un pacchetto da 20 somministrazioni).

Un’altra cosa dell’amore a distanza che è veramente faticosa nel lungo periodo? Le valigie: ogni 3 x 2 (scusate, ma qualche numero lo devo inserire nel mio pezzo 😉) dovevo fare una valigia, mettere vestiti, pigiami, spazzolino e via dicendo. Dopo qualche tempo, ho amato il fatto di aver lasciato dei vestiti nella, ormai mia, seconda casa. E voi direte: questa metafora non l’ho proprio capita. Perché non avete mai provato i test online! Nella piattaforma vengono memorizzate e mantenute tutte le misurazioni fatte; è come avere, gratuitamente, una sorta di cartella clinica digitale, un cloud professionale. Questo permette, ad esempio, di risparmiare tempo nel follow up di un bambino. Le due misurazioni sono immediatamente disponibili online, con reportistica che ne evidenzia i miglioramenti, sempre a disposizione e da qualsiasi luogo al mondo, con una connessione Wi-Fi.

Quindi, sbagliare è umano ma perseverare è diabolico: la pandemia ha svelato quanto fossimo impreparati a tutto ciò, ma non possiamo e non dobbiamo commettere gli stessi errori.
Quando si ama davvero, non c’è vincolo o distanza che possa sminuire il nostro sentimento o rendere meno gioiosa la nostra esperienza.
Amate, testate, zoommate (virtualmente e non) e godetevi le chiare sere d’estate, il mare, i giochi, le fate.

Matteo Ciancaleoni

Matteo Ciancaleoni

Laureato in psicologia e dottore di ricerca in psicometria, lavora come ricercatore presso Hogrefe Editore dove si occupa, principalmente, di costruzione e adattamento di strumenti psicologici. Prova a coniugare la psicologia e i numeri come fossero lo Yin e lo Yang.

Ti potrebbe piacere anche

Psicologisti - Buone vacanze

Buone vacanze

Psicologisti - ACT

I nostri libri del 2020 – ACT, di Moderato, Presti e dell’Orco

Psicologisti - Smart working

Smart working

Psicologisti - Aniamal fun (Kookaburra)

Arriva Animal Fun

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *